Prendi le giuste distanze dalla violenza

IMG_51882Che uomo è quello che alza le mani su una donna, che uomo è quello che senza ritegno fa del male ad un altro essere vivente?
Il problema è che questa feccia dell’umanità non cessa di esistere, continuano a violentare donne, spesso indifese, impaurite dalle loro minacce e non vengono denunciati per paura di ripercussioni ancor più gravi.

Quello che, dal mio piccolo posso dire a queste donne è di non aver paura, che ci sono persone che possono aiutarvi e che questa gentaccia deve pagarla.
Un uomo che vi tratta così non è degno di essere chiamato tale, non è degno di essere al vostro fianco, non vi ama, non vi rispetta, non potrà mai tornare com’era!

Mentre scrivo questo articolo sono davvero triste, pensierosa e rammaricata per l’esistenza di tutto ciò.

Ovviamente la mia foto è creata con del trucco, per fortuna mai e poi mai ho subito violenze. E’ spesso facile parlare quando non si è mai stati nella situazione, ma non posso credere che alcune ragazze, madri, mogli subiscano questo per anni e anni, fino alla morte. Si perchè questa violenza spesso non porta solo lividi sul corpo, ma psicologici, uno stato psico-fisico terrificante per chi la subisce che spesso la morte non è nulla a confronto.

Quello che mi auguro è che questa gente malata venga denunciata e che la giustizia italiana sia molto severa con loro.

Con questo post sto cercando di aiutare una piccola fetta di questa popolazione che è stata in grado di farsi aiutare nella struttura residenziale di tipo familiare “Casa Rifugio Zefiro” che per l’appunto accoglie donne vittime di violenza con o senza figli minori.
Acquistando uno di questi bracciali de “Il Centimetro” aiuterete questa Onlus “LaGemma”, parte del ricavato andrà a questa associazione.

Quindi DIAMO SOSTEGNO, DIAMO VOCE!

IMG_4842cm_8marzo_flyer_unico[6]

7 pensieri su “Prendi le giuste distanze dalla violenza

  1. Bella l’iniziativa. Ma ancora più bella sarà l’iniziativa e la decisione che prendono e prenderanno le donne a denunciare questi schifosi.

Rispondi